REVISIONI AUTO-MOTO

La circolazione dei veicoli è soggetta al rispetto di norme di sicurezza, limiti di rumorosità e di emissioni inquinanti. Al fine di accertare la sussistenza delle condizioni minime per la circolazione tutti i veicoli devono essere sottoposti a revisione periodica.
Rispetto al passato due sono le novità significative:

  • la revisione può essere effettuata oltre che presso gli uffici della motorizzazione anche presso le officine autorizzate;
  • la periodicità della revisione è ora molto più bassa.

Questo significa che non ci sono più lunghe code con relativa prenotazione e mesi di attesa alla motorizzazione, perché il veicolo può essere sottoposto a revisione in qualsiasi officina autorizzata, ma significa anche maggior sicurezza nella circolazione per lo svecchiamento del parco auto circolante e per l’incremento della frequenza dei controlli.

L’art. 80/3° del Codice della Strada prevede l’obbligo di revisione periodica entro QUATTRO ANNI dalla data della 1° immatricolazione, e, successivamente ogni DUE ANNI dalla data dell’ultima revisione.